10
/ 100


alien road code

Se mentre leggi le lettere CSS ti viene in mente il web design sei nel posto giusto. CSS sta per Cascading Style Sheets. Il significato turco della frase Cascading Style Sheets è Cascading Style Sheets. CSS è definito come modello di stile in turco. Se stai pensando di imparare il web design, la prima cosa che incontrerai è il concetto di CSS. Se vogliamo definire CSS, possiamo sostanzialmente definirlo come un linguaggio che gestisce la progettazione e la presentazione delle pagine web. Per utilizzare i codici CSS, sono necessari i codici HTML perché i CSS lavorano insieme all’HTML, che elabora il contenuto delle pagine web. L’HTML offre molte alternative per la formattazione del testo del sito che stai progettando. Grazie al programma CSS, puoi preparare modelli più grandi e unici per ogni pagina all’interno del sito che progetti. In breve, puoi modificare varie proprietà visive come dimensione, testo, colore, carattere degli elementi HTML sul sito web che progetti con codici CSS.
HTML o CSS? Quale?
Se sei interessato al web design e vuoi imparare il web design, dovresti sapere che un sito web ha diversi livelli strutturali. Questi livelli sono divisi in tre classi: livello di contenuto, livello di visualizzazione e livello di interazione. L’HTML costituisce il livello del contenuto, il CSS costituisce il livello di visualizzazione e Javascript costituisce il livello di interazione. Il livello HTML è presente su ogni pagina web. Puoi trasmettere le informazioni che desideri trasmettere ai visitatori del sito web che hai preparato creando il livello HTML. Sebbene le pagine web di oggi siano costituite principalmente da testo, vengono utilizzati anche contenuti diversi come immagini, animazioni e video. Non sono disponibili informazioni su come verrà visualizzato il contenuto nel livello del contenuto. Il livello di visualizzazione, ovvero CSS, determina come il contenuto verrà visualizzato alla persona che visita la pagina. È necessario regolare il contenuto caricato sul sito Web in base alle dimensioni dello schermo, determinare la dimensione del carattere e definire elementi visivi come colore e spazio bianco in questo livello. Il linguaggio di programmazione consigliato e utilizzato per il livello di visualizzazione è CSS. A questo punto diventa chiaro il motivo per cui dovresti utilizzare i codici CSS.
Perché dovresti usare il programma CSS?
Ora che abbiamo spiegato che il programma CSS descrive come visualizzare i contenuti taggati con HTML, è il momento di spiegare perché dovresti utilizzare il programma CSS. L’HTML non determina il modo in cui il contenuto viene visualizzato e posizionato nella pagina. Il compito del programma HTML è descrivere il contenuto e specificarne l’ordine. In altre parole, il compito dell’HTML è rispondere alle domande: qual è il titolo della pagina, quali sono i collegamenti sulla pagina, quali sono le righe disposte una sotto l’altra, un elenco o un normale paragrafo. Nonostante tutto ciò, l’HTML non interferisce con questioni come la dimensione del logo, la sua posizione sulla pagina e il colore del titolo. È qui che inizia il ruolo dei CSS. Nella progettazione di siti Web, i codici CSS hanno piena autorità su cosa, dove e come visualizzare. Ad esempio, i CSS sono responsabili di garantire che il logo sia posizionato nell’angolo in alto a destra della pagina. Dopo un po’, quando il tuo cliente vorrà che il logo venga visualizzato nell’angolo in alto a sinistra, coprendo l’intero schermo, potrai farlo con CSS senza toccare il codice HTML o il file contenente il logo. Inoltre, il programma CSS facilita gli aggiornamenti e la manutenzione del sito perché raccoglie le informazioni di visualizzazione in diversi file. Risparmia il traffico dati perché le informazioni di visualizzazione vengono raccolte in diversi file.
Vantaggi dell’utilizzo dei codici CSS
Usare i CSS, uno dei programmi indispensabili delle applicazioni di responsive design, presenta molti vantaggi. Se contiamo questi vantaggi, al primo posto possiamo mettere il risparmio sul traffico dati. Poiché tutti gli stili del programma CSS sono contenuti solo in pochi file CSS, il traffico dati viene risparmiato. Inoltre, puoi misurarlo. Quando codifichi il file CSS separatamente, questo viene memorizzato dal browser una volta scaricato il file. Puoi utilizzare questo file memorizzato dal browser quando utilizzi lo stesso file CSS su altre pagine. Non dovrai scaricare di nuovo lo stesso file. Uno dei vantaggi dell’utilizzo dei codici CSS è che forniscono flessibilità nei contenuti. Quando separi contenuto e design visivo, diventa più semplice utilizzare lo stesso contenuto in ambienti diversi. Ad esempio, puoi utilizzare gli stessi contenuti sia nella home page che nelle pagine interne e per il feed RSS. Puoi anche utilizzare lo stesso contenuto per gli screen reader. Un altro vantaggio del programma è la sua facilità di aggiornamento. Puoi conservare le informazioni di visualizzazione dell’intero sito in uno o più file CSS. Ad esempio, hai un sito con 1000 pagine. Quando vuoi ingrandire di un punto le intestazioni del tuo sito, aggiorni una sola riga in un unico file grazie ai CSS. Inoltre, il programma CSS consente strategie di codifica aggiornate.
Quante alternative ci sono per aggiungere stili CSS?
Aggiunta di stili CSS al tuo sito web

Ci sono 3 alternative per . Innanzitutto, puoi utilizzare CSS generale. Aggiungendo regole CSS alla sezione <head> del file

Documento HTML, puoi collegarti a un file .css esterno contenente tutte le regole CSS. Inoltre, se desideri applicare regole al tuo sito web, puoi utilizzare CSS nativi. Innanzitutto, parliamo del codice CSS generale. Inserisci i codici CSS generali nella sezione <head> di una pagina specificata. Puoi utilizzare classi e ID per specificare il codice CSS, ma il CSS globale sarà attivo solo nella pagina specifica in cui viene aggiunto. In questo modo gli stili CSS applicati verranno caricati ogni volta che viene caricata la pagina, quindi il tempo di caricamento può aumentare. Dovresti posizionarlo tra i tag CSS generali <style> </style>. Il modo più conveniente per aggiungere un programma CSS al tuo sito web è collegare il tuo sito web a un file .css esterno. In questo modo, qualsiasi modifica apportata al file CSS esterno che colleghi al tuo sito web si rifletterà a livello globale sul tuo sito web. Dovresti inserire il collegamento al file CSS esterno nella sezione <head> della pagina. L’ultima opzione, il programma CSS nativo, viene utilizzata per un tag HTML specifico. L’uso dei CSS nativi non è consigliato poiché è necessario applicare uno stile a ogni elemento HTML individualmente nel programma CSS nativo. Quando utilizzi solo CSS nativi, potresti avere difficoltà a gestire il tuo sito web. L’utilizzo di CSS nativi può essere utile quando non hai accesso ai file CSS o devi solo applicare uno stile a un singolo elemento.
Cosa sono i codici CSS?
I segnali che consentono la scrittura di un programma software sono chiamati codice. I codici CSS sono costituiti da due componenti di base. Uno di questi componenti è una selezione che separa elementi e stili. L’altro componente è la parte dell’espressione, dove dichiariamo una o più proprietà. La selezione è spesso l’elemento HTML a cui applicherai lo stile. Ad esempio, h1, corpo, p, a ecc. La parte dell’espressione è una caratteristica continua: valore; sono elencati come segue. Proprietà e valori sono elencati tra i segni { }. I codici CSS terminano sempre con un punto e virgola (;). Le espressioni sono tra parentesi quadre. Condividiamo un esempio di codici CSS come esempio:
p {colore: blu; allineamento testo: centro; }
Quali sono i codici utilizzati più frequentemente nel programma CSS?
Come in ogni programma software, anche nel programma CSS sono presenti codici utilizzati di frequente. I codici CSS utilizzati più frequentemente includono proprietà dei collegamenti, formattazione, proprietà degli elenchi, proprietà dei livelli, proprietà dei caratteri, proprietà del testo, proprietà del cursore, proprietà dello sfondo e proprietà della tabella. Per esempio; Il codice bordo, che è tra i codici CSS che specificano le proprietà della tabella, consente di modellare i bordi della tabella. Quando guardiamo le proprietà del collegamento, significa lo stato del codice attivo quando si fa clic sul collegamento. Abbiamo affermato che il programma CSS rientra tra gli strati che compongono una pagina web. Poiché i codici CSS costituiscono il livello di visualizzazione, anche i codici relativi alle proprietà dei caratteri e alla formattazione rientrano tra i codici CSS. Il font-family, che è tra i codici relativi alle caratteristiche del carattere, determina il tipo di carattere (come times roman, verdana). I codici CSS vengono inseriti, cioè scritti, all’interno di codici HTML. I codici CSS hanno una struttura linguistica facile da comprendere e apprendere. Come in molti sistemi di codifica, nella codifica CSS viene utilizzato l’inglese. Pertanto è sufficiente conoscere le parole inglesi che verranno aggiunte alla scrittura del codice.